JUNGFRAUJOCH 8 SETTEMBRE 2018 - ALPE VEGLIA E VALLI OSSOLANE

Vai ai contenuti

Menu principale:

JUNGFRAUJOCH 8 SETTEMBRE 2018

Meravigliosa giornata passata in Svizzera, grazie alla proposta del grande amico Alberto, questa mattina è iniziata con una bella levataccia alle 3 e conseguente partenza alle 4  per raggiungere sicuramente, una meta delle più entusiasmanti della vicina Svizzera, l'Oberland Bernese(Berner Oberland)zona alpina del cantone di Berna e particolarmente famosa per la parete nord del monte Eiger, per arrivare alla stazione ferroviaria più alta d'Europa precisamente al Jungfraujoch 3454 metri.
Da Domodossola si raggiunge il passo del Sempione, per poi arrivare a Goppenstein quindi attraverso il Lotschbergtunnel a Kandersteg, poi costeggiando Il lago di Thun(Thunersee) si arriva Wilderswil e alle 7 inizia l'avventura con il treno, alle 9 arrivo al Jungfraujoch, dove inizia la gioiosa giornata. Particolarmente emozionante è la fermata in galleria di Eiemeer dove ci si ferma per una breve sosta, dove attraverso delle aperture sui fianchi della montagna, si possono ammirare dei paesaggi mozzafiato.
Usciamo sul ghiacciaio ad ammirare la bellezza e la maestosità delle cime circostanti, quindi vari percorsi interni, dove si ammirano innumerevoli realtà della capacità degli svizzeri, veramente capaci di creare turismo, altro dell'invidia di alcuni italiani (vedi questione ampliamento impianti alpe Devero e zone limitrofe, dove gli ambientalisti dell'inutile firmano petizioni, così la Nostra già devastata economia morirà e i Nostri figli avranno limitate opportunità lavorative, dove l'unico sviluppo rimasto è il turismo). Lasciamo perdere le misere realtà. Dopo aver apprezzato questa incredibile meraviglia, ci rechiamo sul punto più alto accessibile del  Jungfraujoch 3571 metri, quindi decidiamo di scendere e raggiungere la rinomata Wengen, dove presso un ristorante a conduzione italiana, consumiamo un ottimo pranzo.
Grazie Alberto, della bellissima giornata passata in Tua compagnia, un fortissimo abbraccio, alla prossima!

 
Cerca
03/10/2018 ULTIMO AGGIORNAMENTO
Torna ai contenuti | Torna al menu